Home SERIE C Casertana Sconfitta da dimenticare in fretta

Casertana Sconfitta da dimenticare in fretta

17
0

Dopo la netta sconfitta in Casa con l’Avellino, i rossoblù inciampano anche al Liguoro di Torre del Greco, un match che poteva e doveva fruttare almeno un punto, anche se il cambio di allenatore degli avversari con la sostituzione di Fabiano con Caneo, faceva presagire una partita tutt’altro che facile.
I falchetti, sono sembrati a tratti quelli di prima della sosta natalizia, c’è da dire che gli infortuni non hanno di certo aiutato, con Konate, (rottura dei legamenti e stagione finita), Izzillo e Icardi out, il centrocampo con il solo Santoro superstite dei titolari ne ha risentito per non parlare di quella più grave la mancanza di Del Grosso, in difesa la cui assenza per la seconda volta dopo Avellino è stata decisiva, i sostituti non sono stati all’altezza, Rillo infatti è stato l’artefice del fallo di rigore su Giannone e nemmeno Polito da garanzie, eppure la Casertana era passata in vantaggio con Pacilli, subito poi raggiunta dal gol dell’ex Lorenzini, su colpo di testa. Resta l’amarezza per non aver acquistato un centrocampista e soprattutto un difensore nel mercato Gennaio, a discapito dei tanti attaccanti in rosa. Si poteva far meglio. Intanto bisogna rapidamente guardare avanti già da Mercoledi arriva al Pinto il Francavilla, incontro da vincere a tutti i costi per mettere punti in cascina per la salvezza stesso discorso per la partita successiva di Domenica prossima con la Vibonese.
Chiudo avendo letto diverse critiche da parte dei tifosi dopo Torre del Greco, contro la società nei vari gruppi del tutto ingenerose. Non mi sembra il caso, i programmi di inizio stagione erano un salvezza tranquilla e la classifica oggi dice questo, in attesa dello Stadio e di tempi migliori.
Avv. Antonio Domenico Grimaldi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui