Home Altri Sport SEMPRE PRESENTE LA FIM: COMPATTI E TANTO DIVERTIMENTO!

SEMPRE PRESENTE LA FIM: COMPATTI E TANTO DIVERTIMENTO!

23
0

La FIM è presente dal primo torneo aziendale e ha partecipato a tutti quelli successivi.
L’idea di fondare questa squadra è stata di Lo Tufo e Guarino.
La squadra FIM ha sempre dato spazio a tanti colleghi che non trovavano spazio in altre squadre a dimostrazione che l’unica cosa che importava era divertirsi.
Vinto l’ambito premio fair -play , arrivando secondi nel girone e perdendo una semifinale di Europa League contro la Real Quality. Il primo anno la Fim era composta solo da delegati, gli anni successivi si sono aggregati molti colleghi perché al primo posto c’è sempre il divertimento e lo spirito di squadra, facendo giocare anche chi aveva poca dimestichezza con questo sport.
Tutti sono dell’opinione che il torneo aziendale sia un modo per interagire con colleghi e amici di lavoro anche al di fuori dell’ azienda.
Il calcio si sa è uno degli sport più amati in Italia . L’iniziativa presa dal delegato del CEDAS, Crescenzo Di Somma, è stata subito apprezzata da tantissimi colleghi . In tanti si sono mobilitati per organizzare le varie squadre.
Uno dei punti forti della riuscita di questi tornei credo sia stato anche il valore aggiunto di Mario Fantaccione che con le sue interviste nel dopo partita ha coinvolto anche chi non partecipava al torneo.
LA CURIOSITA’
Un video pubblicato sulla pagina di Sport Event del siparietto dell’arbitro e del mister che rifiuta di mettere la pettorina perché copre il logo della sua amata squadra del cuore(tifosissimo dell’Afragolese )riceve un boom di visualizzazioni. La cosa bella che in azienda tutti ne parlavano promettendosi di assistere alle partite.
PREMIO FAIR PLAY
Una squadra che si rispetta reciprocamente la si nota subito durante un avvenimento sportivo: incoraggiare sempre il compagno nonostante abbia commesso un errore, ad esempio, è sintomo di grande coesione. Meritato il riconoscimento ricevuto.
“ Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla”(Pierre de Coubertin)
LA STORIA
La gara più bella e nello stesso momento più affascinante, è stata quella con la Dream Trim squadra vincitrice del torneo precedente.
Da qualche anno la fascia del capitano appartiene a Francesco Giglio per l’impiego e la passione che mette in campo e fuori . Bravo nel gestire la pressione e comunicare in campo con arbitro e compagni di squadra.
La FIM è una squadra nata per divertirsi mostrando ad ogni torneo un volto rinnovato ed ambizioso. Ad oggi Antonio Lo Tufo resta il miglior marcatore della squadra . Motorino inesauribile, da vero combattente non molla mai la presa. Si muove con rapidità e determinazione, è un vero top player.Le sue incursioni da “falso nueve”hanno messo spesso e volentieri in difficoltà le retroguardie avversarie. Dichiarato sempre incedibile è sempre tra i più gettonati in ogni campagna acquisti.
Una squadra che va spesso a rete con i vari Aliperta Gaetano, Caprio Fabio,Nizzolini Salvatore, Massimo Castaldo, Angelo Margarita con la caratteristica ben precisa di non avere dei punti di riferimento precisi .
Da sottolineare il lavoro di Aniello Guarino grande uomo spogliatoio , sempre pronto a sostenere il gruppo . Trova sempre gli aspetti da migliorare con una visione positiva, rivolta sempre verso il successo. Il suo pensiero è orientato a come fare per ottenere i risultati, non sul perché questi non sono stati raggiunti.
Si ringrazia vivamente tutti quelli che hanno reso possibile la partecipazione della FIM ai vari tornei aziendali mantenendo sempre l’impegno preso dal primo all’ultimo minuto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui